NewsPROTEZIONE & DIFESE

Noname057 attacca il sito di Giorgia Meloni e i ministeri di Salvini e Urso

Immediato l’intervento dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale: non risulterebbero disservizi

Non risulterebbero disservizi ai siti contro i quali il gruppo aveva rivendicato azioni ma del resto, come sempre in questi casi, i gruppi filorussi puntano alla propaganda contro i Paesi che aiutano l’Ucraina

Il gruppo di Hacker filorussi Noname057 ha colpito obiettivi istituzionali italiani: il sito personale della premier Giorgia Meloni, quelli dei ministeri delle Infrastrutture e dello Sviluppo economico, un sottodominio della Guardia di finanza

L’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale ha avvertito le autorità interessate e sta lavorando per contrastare gli effetti degli attacchi e -al momento-  non si registrano particolari disservizi. 

il gruppo di hacker non è nuovo a questo genere di attacchi e aveva rivendicato azioni  puntando alla propaganda contro i Paesi che aiutano l’Ucraina.

Back to top button