RETI & SISTEMI

Google cancella gli account inattivi

A partire dal prossimo mese il colosso di Mountain View inizierà un'operazione di pulizia.

Google ha annunciato la cancellazione degli account Gmail e Foto inattivi.

Questo lavoro di “pulizia” inizierà il 1 dicembre. Con l’avvicinarsi di questa data, diverse notizie sono state diffuse sul tema e in qualche caso con toni allarmistici.

Perché alcuni account Gmail saranno cancellati

Come evitare la cancellazione dell’account Gmail

Che cos’è un account inattivo

Gli account “inattivi” che non saranno cancellati

Foto di Photo Mix da Pixabay

Perché alcuni account Gmail saranno cancellati

Lo scorso maggio Google ha varato le nuove regole  per la cancellazione di un account in caso di inattività per 2 anni.

Tale eliminazione è stata programmata per iniziare appunto a dicembre 2023. 

Gli utenti coinvolti saranno avvertiti da una serie di mail che Google invierà negli 8 mesi precedenti la data di cancellazione. Tali messaggi saranno inviati sia alla e-mail in questione, che alla e-mail di recupero, se esistente. 

Come evitare la cancellazione dell’account Gmail

Per evitare che il proprio profilo Google venga cancellato è sufficiente accedere all’account, svolgere delle attività e utilizzare uno dei servizi: ad esempio guardare un video su Youtube o aggiungere una foto, scaricare una App da Google Play o fare una semplice ricerca.

Foto di gabrielle_cc da Pixabay

Che cos’è un account inattivo

Secondo le linee guida di Google “un account inattivo è un account che non è stato utilizzato per un periodo di 2 anni. Se un account Google rimane inattivo per almeno 2 anni, Google si riserva il diritto di eliminare l’account, le relative attività e i suoi dati.”

Queste norme si applicano agli account personali e non a quelli configurati per lavoro, scuola o altra organizzazione. 

Inoltre Google si riserva anche il diritto di eliminare i dati in un suo prodotto (esempio Youtube, Chrome, Maps) se non si esegue un’attività nel prodotto per almeno 2 anni. 

Gli account “inattivi” che non saranno cancellati

Ci sono alcune eccezioni, ovvero account che non saranno cancellati benché inattivi da 2 anni, in quanto rientrano in delle casistiche particolari, ovvero:

  • l’account è stato utilizzato per acquistare un prodotto, un’app, un servizio o abbonamento Google attivo o in corso.
  • contiene una carta regalo con un saldo in denaro.
  • possiede un’applicazione o un gioco pubblicati a cui sono associati abbonamenti attivi in corso o transazioni finanziarie attive. Ad esempio è proprietario di un’app sul Google Play Store.
  • l’account gestisce un account attivo di un minorenne con Family Link.
  • è stato utilizzato per acquistare un articolo digitale, ad esempio un libro o un film.

In conclusione, nessun allarme per chi più o meno quotidianamente effettua l’accesso a Gmail, da un qualsiasi dispositivo, e utilizza uno dei servizi Google.

Back to top button