WIKI WIKI NEWS

Finché i cretini fanno eh

Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe che pubblica i dati sull’andamento della pandemia Covid-19, si è lasciato scappare un’esternazione poco “istituzionale” nei riguardi di Povia, cantante no-vax che si è preso il Covid 
Lo sfogo è criticabile perché sa di un vendicativo “ben gli sta” e non giova chi dovrebbe agire con indipendenza e neutralità, ma è comprensibile se pensiamo alla rabbia di chi con la scienza vorrebbe salvare vite quando vede cantanti, comico-parlamentari e attrici che a briglia sciolta escono ben di più dal loro seminato.
Sedicenti influencer no-vax portano alla morte persone che si aggrappano a loro in nome di chissà quale libertà.   Chiamiamoli con il loro nome, ignari o poco ignari assassini, non influencer, forse solo un po’ meno colpevoli dei Fusaro che danno la possibilità a ignoranti di aggiungere il bollino “certificato da filosofo” alle teorie novax e ancora meno colpevoli dei veri filosofi che offrono un bollino più subdolo confondendo libertà con responsabilità.  Da questi scappiamo Agamben levate per non farci Cacciari nei guai.
Grazie ai Povia anche gli adulti fanno oh e alcuni prendono a cazzotti chi gli salva la vita.  
Intanto ben vengano i Cartabellotta e i Burioni che nel disperato tentativo dì limitare il danno, almeno la vita ce la salvano.
Ma fai rumore, siiiii !

Back to top button