PROTEZIONE & DIFESE

Muro di sicurezza in costruzione per la villa al mare di Joe Biden

Il via ai lavori della recinzione, del valore approssimativo di 455 mila dollari, in seguito all’alt dell’amministrazione sulla costruzione del muro di sicurezza tra USA e Mexico

I numeri parlano chiaro. Secondo i dati rilasciati dal CBP (Customs and Border Patrol) americano giorni fa e riportati da The Wall Street Journal su un articolo del 22 di ottobre, l’esodo di migranti illegali ai confini tra Mexico e USA ha generato nell’anno fiscale 2021 il più alto numero annuale di arresti alla frontiera mai registrato nella storia. 

Il numero di detenzioni, che si aggira intorno al milione e sessantaseimila giunge in stridente contrasto con quello registrato sotto l’amministrazione Trump, più volte definita razzista dai dems americani, che al suo picco censiva la cifra approssimativa di 850,000 arresti.

Mark Morgan, ex commissioner del CBP si esprime in termini schietti su un press release di Heritage.org:

“L’amministrazione Biden ha intenzionalmente creato la crisi perché vede un vantaggio politico nell’immigrazione illegale di massa e quindi non ha alcun interesse a contenere la storica impennata verso il nostro confine”.

Parallelamente, un nuovo contratto per la costruzione di una barriera di sicurezza intorno alla residenza estiva del presidente Biden in Rehoboth Delaware, è stato aggiudicato ad un contractor civile. L’appalto del valore di 456,548 dollari in denaro pubblico ha come ‘cliente’ il Department of Homeland Security (DHS), ironicamente la stessa entità governativa che curava la costruzione del fatidico muro tra Mexico e Stati Uniti.

Il muro, la cui costruzione ha subìto un fermo imposto dal presidente Biden, presenta adesso varie brecce dovute al mancato completamento dei lavori. 

Nelle vicinanze di El Paso, in Texas, gli agenti del CBP si arrangiano con materiale improvvisato e vecchi copertoni per fare fronte alla sfida causata dal taglio di fondi.

Si prevede invece il completamento dei lavori della barriera di sicurezza per la villa di Biden in Delaware per il 31 dicembre 2021.

Back to top button