WIKI WIKI NEWS

Ritorno al pianeta azzurro

Rientrati sulla Terra i taikonauti della Shenzhou-12. La navicella è atterrata nel deserto del Gobi.

Qualche tempo fa abbiamo raccontato ai nostri lettore del lancio dei taikonauti verso la nuova Stazione spaziale cinese Tiangong. Ebbene, la missione Shenzhou-12 è tornata sulla Terra. La loro missione, iniziata a giugno, è stata la più lunga tra quelle organizzate dalla Repubblica Popolare.

L’equipaggio formato da Nie Haisheng, Liu Boming e Tang Hongbo era partito dal deserto del Gobi nel nordovest del paese il 17 giugno scorso.

La capsula di ritorno è atterrata sempre nel Gobi alle 13:35 locali, ovvero le 7:35 in Italia. La tv di stato cctv, ricoprendo l’evento in diretta, ha commentato “La navicella spaziale con equipaggio Shenzhou-12 è atterrata con successo”. Sempre nel corso della stessa diretta, è stato riferito che la Shenzhou-12 “sta aspettando l’arrivo delle squadre di ricerca e soccorso a terra”.


Nel corso delle manovre di rientro, il comandante Nie Haisheng ha commentato scherzosamente con i compagni, con il proverbio cinese “Il vero oro non teme il fuoco”.

Back to top button