WIKI WIKI NEWS

L’impressionante video del mare in fiamme nel Golfo del Messico

Più di ogni parola, parlano le immagini.

Come ha commentato un podcaster americano, Dave Anthony, “non dimenticare mai nella tua vita quella volta in cui gli umani hanno dato fuoco all’oceano e poi hanno cercato di spegnere le fiamme spruzzandoci dell’acqua…”

L’incendio di ieri nel Golfo del Messico, secondo la compagnia petrolifera statale messicana, è stato causato dalla rottura di un gasdotto sottomarino che ha determinato una fuga di gas a circa 150 metri da una piattaforma di perforazione.

Non ci sono stati feriti ma ci sono volute oltre cinque ore per riportare l’incidente in condizioni di gestibilità.

Non è bastato l’azoto per contrastare il fuoco e quindi sono entrate in azione barche con getti d’acqua da grandi idranti. Il video, che in poche ore ha collezionato più di dieci milioni di visitatori, mostra la drammatica e straziante scena di un bagliore arancione sotto la superficie bollente dell’oceano.

Back to top button