NEWS

Prove di polizia sudamericana alla Stazione Termini

I terribili video dell’inseguimento di una persona di colore e un colpo di pistola in piena città

Ho pensato e sperato che si trattasse di uno scherzo di cattivo gusto, di video abilmente artefatti che si diffondono rapidamente in Rete, di una eventuale esercitazione caratterizzata da una eccessiva spettacolarizzazione.

Sono stato costretto a prendere atto che le scene erano vere, tristemente vere, e mi sono profondamente vergognato di aver indossato per 37 anni un’uniforme e di aver lavorato con impegno e professionalità in un Corpo di Polizia.

Ad un anno di distanza dal drammatico e vergognoso episodio che costò la vita a George Floyd, dopo i fiumi di inchiostro e la valanga di chiacchiere sulla violenza gratuita di certi esponenti delle Forze dell’Ordine in giro per il mondo, via Marsala a Roma regala nel tardo pomeriggio di sabato il brivido della risposta eccessiva degli operatori in divisa.

Sui giornali nessuna traccia o quasi, solo il laconico lancio di agenzia di ADN Kronos che parla di un ghanese pluripregiudicato arrestato perché si aggirava armato di coltello nei pressi della Stazione Termini.

Su WhatsApp le sequenze filmate hanno cominciato a rimbalzare e l’etichetta “Inoltrato molte volte” spiega la rapidità di trasmissione da uno smartphone all’altro lasciando presumere il possibile legittimo sbigottimento della “gente normale”

Ho l’impressione che quel che si vede parli da solo.

Qualcuno si chieda se sono stati rispettati i principi di proporzionalità nell’adozione di iniziative operative, se si è valutato il rischio che un proiettile – rimbalzando sull’asfalto – poteva finire chissà dove e colpire chissà chi, se il livello di addestramento è tale da non consentire ad un congruo manipolo di agenti di fermare un singolo pur acrobatico malintenzionato.

Quel che è successo deve far riflettere. Se non si è capaci di bloccare un forsennato, cosa succede se il disagio sociale esplode simultaneamente in più luoghi e magari con più riottosi?

Back to top button