WIKI WIKI NEWS

Come fanno i clienti di “BCC Roma” adesso che anche il sito è fuori uso?

La Banca di Credito Cooperativo di Roma, dal 30 aprile alle prese con un ransomware che ha paralizzato 188 agenzie sul territorio, si ritrova ora a fare i conti con il sito non raggiungibile.

Chi prova a connettersi con www.bccroma.it (“provare per credere” diceva una vecchio anchorman pubblicitario) attende gli inutili tentativi del proprio browser per poi arrendersi quando sullo schermo appare l’inesorabile verdetto: il sito “non risponde”.

Ma non si doveva tornare alle condizioni di normalità da lunedì della settimana scorsa?

Se il cliente non può andare allo sportello perché ci sono “problemi di linea” (così come annunciato dalla stessa Banca), come deve fare se nemmeno via Internet riesce a stabilire il contatto per compiere le normali operazioni che un qualunque correntista avrebbe necessità di fare?

Back to top button