AEROSPAZIO

Cartoline sonore dal pianeta rosso

La missione della NASA prosegue con Perseverance: rese disponibili le testimonianze audio catturate dal rover marziano

La NASA, dal suo canale SoundCloud (Credit: NASA/JPL-Caltech) ha reso disponibili le testimonianze audio nel sedicesimo Sol di attività del rover marziano Perseverance, a passeggio nel Cratere Jazero.

Il file contiene la bellezza di 16 minuti di suoni raw e non filtrati. Si possono sentire i rumori delle ruote a contatto con il suolo marziano ed un rumore simile al trapano del dentista. Gli scienziati stanno analizzando i dati provenienti dai microfoni del rover: potrebbe essere dovuto ad interferenze elettromagnetiche tra i componenti del veicolo o dalle interazioni del sistema di movimento di Perseverance con il suolo marziano,

Il microfono è stato pensato per essere attivo nelle fasi di entrata, discesa ed atterraggio sul pianeta rosso. Prima del lancio, sono stati eseguiti test limitati per l’uso al suolo di questo sensore. Dal sito ufficiale del JPL la dichiarazione di Dave Gruel,  lead engineer del Mars 2020’s EDL Camera and Microphone subsystem: “Se avessi sentito questi rumori mentre guidavo la mia auto, avrei accostato e chiamato un carroattrezzi. Ma se si riflette per un istante su quello che si sta ascoltando e da dove viene la registrazione, ha perfettamente senso”. Vandi Verma, uno dei piloti del rover e ingegnere senior al NASA’s Jet Propulsion Laboratory in California, sostiene che l’audio non sia solo cool Le variazioni tra la Terra e Marte le abbiamo percepite solo visualmente. Con il suono si apre un’intera nuova dimensione: ci mostra le differenze tra i due pianeti e ci permette di far esperienza dell’ambiente marziano più da vicino”.

Nel frattempo, qui ad INFOSEC.NEWS, non vediamo l’ora di comunicarvi novità a proposito di questa missione e del primo volo di un drone nell’atmosfera marziana. A presto!

Back to top button