IL CALAMAIO ALLA GRIGLIA

BUON COMPLEANNO “INFOSEC.NEWS”

Il 2 febbraio del 2020 scattava la più impegnativa sfida editoriale. Il “via” avveniva scegliendo di piazzare come blocchi di partenza i numeri di una data palindroma, pensando a quello 02022020 o 20200202 come ad un magico portafortuna e avendo al contempo la consapevolezza che sarebbe stata un’impresa ardua che costringeva ad affrontare le impetuose onde di una crisi economica già in atto, i vortici delle fake news e le pericolose profondità dell’inarrestabile decadimento culturale che la Rete ha involontariamente contribuito a scavare.

Non ci si aspettava certo la burrasca della pandemia, ma l’equipaggio del temerario piccolo vascello “Infosec” era stato scelto tra donne e uomini cui non mancava il coraggio di far sentire la propria voce nel periodo più buio del terzo millennio.

Non una ciurma, ma una formazione di professionisti caratterizzati da curriculum invidiabili, grande capacità comunicativa, assoluta indipendenza, forza di scrivere quello che altri non avrebbe mai osato fare, determinazione a “bruciare” le altre testate (come tante volte è successo addirittura con anticipo di 48 ore).

Ad un anno di distanza, dopo quasi 1400 “pezzi” pubblicati su queste pagine, grazie alle decine di migliaia di visitatori giornalieri saliti a bordo nonostante qualche difficoltà tecnica a superare gli “assembramenti” virtuali dei troppi utenti contemporanei, spinti dall’entusiasmo e dalla voglia di fare qualcosa di diverso e di credibile, possiamo (e forse dobbiamo) ritenerci soddisfatti.

La gratitudine più sincera va a chi si è fatto coinvolgere in questa avventura regalando il proprio prezioso contributo e a chi – leggendoci con pazienza – ha supportato lo sforzo degli autori e della “editora”.

Buon compleanno Infosec, buon compleanno bella gente!

Back to top button