UN MESSAGGIO IN BOTTIGLIA

I sistemi informatici del fisco impazziscono, ma gli impiegati “umani” possono rimediare

I due interventi di Infosec a tutela dei contribuenti bersagliati dalle “cartelle pazze” sono andati a segno. Anche questa è “sicurezza dell’informazione”, quella che rappresenta la missione di un giornale come questo. Il dottor Augusto Michele Bruno di Belmonte – autore del precedente apprezzatissimo messaggio in bottiglia – torna per spiegare cosa è accaduto e per dare qualche altra utile e gradita indicazione.

In merito alla vicenda dell’emissione dei doppi avvisi di pagamento della TARI per l’anno 2020 per i possessori di abitazioni nel Comune di Monte Argentario in questi giorni, comunque dopo la data fissata per il pagamento della prima o unica rata, 30.09.2020, è arrivata per posta ordinaria una lettera inviata dall’Agenzia delle Entrate Riscossione di Grosseto.

La lettera riporta in modo chiaro ed inequivocabile quale dei due avvisi deve essere pagato con le scuse per l’accaduto.

A questo punto i contribuenti più prudenti, cioè coloro che nel dubbio non hanno pagato nessuno dei due avvisi, potranno pagare l’avviso indicato come corretto ma comunque pagheranno in ritardo rispetto alla scadenza fissata ( 30.09.2020 ).

Si spera che nel prossimo avviso, quindi nel 2021, non vengano applicate sanzioni ed interessi per il ritardato pagamento.

I contribuenti che inavvertitamente hanno pagato i due avvisi non potranno fare altro che inoltrare una istanza di rimborso.

Se posso dare un consiglio  credo sarebbe opportuno, tra qualche mese, verificare che l’avviso errato sia stato effettivamente eliminato dalla propria posizione presso l’Agenzia delle Entrate Riscossione.

Il controllo della propria posizione è semplice per coloro che sono in possesso delle credenziali per l’accesso al “ Cassetto Fiscale “ oppure allo “ SPID “ dell’Agenzia delle Entrate altrimenti occorrerà recarsi presso gli sportelli dell’Agenzia delle Entrate di Grosseto e richiedere un estratto della propria situazione debitoria.

Tags
Back to top button
Close
Close