WIKI WIKI NEWS

Lockdown? Il vero problema è la ricrescita, ma quella dei capelli

La signora Brenda Essman si è fatta portavoce di un grido di disperazione che non ha difficoltà a trovare solidarietà nel pubblico femminile normalmente alle prese con le tinture per capelli.

Si va dalle finte bionde che mostrano la vera natura della propria chioma alle persone un po’ più grandicelle che non riescono più a tenere nascosti i capelli grigi che riaffiorano dalla cute con la colorazione naturale.

La donna di Kalamazoo in Michigan si è lamentata dinanzi alle telecamere dell’emittente televisiva WLSN in occasione della protesta “Operation Gridlock”, inscenata contro l’ordine di rimanere a casa. Ha spiegato all’intervistatore che – senza tante scuse – aveva bisogno di andare dalla parrucchiera per farsi i capelli.

Un “tiktoker” (ovvero un utente del sempre più diffuso social cinese) individuato come @rebabeba ha deciso di approfondire la tematica e ha pubblicato un video in cui esamina con approccio matematico il problema in questione.

Il filmato del tizio (che trovate qui sotto) non mira solo a smentire che la “ricrescita” lamentata dalla signora Essman sia dovuta ai soli 28 giorni in cui la donna (e le sue concittadine) non avrebbe avuto modo di recarsi dal suo coiffeur, ma cerca di spiegare – emulo del nostrano Piero Angela – il fenomeno quasi la sua fosse una indifferibile missione divulgativa.

Tags
Back to top button
Close
Close