IL CALAMAIO ALLA GRIGLIA

2020 0202

Cyber, ne parlano tutti. Qualcuno senza sapere di cosa si tratta, altri perché la parola è estremamente charmante, altri ancora perché è in vetta alle classifiche dei termini ricorrenti tra gli hashtag di questo o quel social.

A quel termine abbiamo pensato di riservare solo l’incipit di questo editoriale, per poi puntare il dito sull’espressione che identifica la testata che oggi salta fuori senza temere di affacciarsi in uno scenario già affollato.

“Infosec” è una etichetta che storicamente – complice il Pentagono e quel suo “Orange Book” di un quarto di secolo fa – ha individuato la sicurezza delle informazioni, segnalando l’esigenza di proteggere i dati, le macchine che li elaboravano, le infrastrutture che li veicolavano.

Le cautele tecnologiche hanno sempre avuto necessità di essere calate in un contesto culturalmente fertile e capace di adattarsi a processi evolutivi cui è spesso difficile star dietro. La criticità dei nostri giorni impone una nuova agorà in cui dar voce a chi è davvero in grado di assicurare un contributo allo sviluppo delle conoscenze indispensabili per sopravvivere nell’era digitale.

Abbiamo pensato di dar forma alla piazza virtuale in cui incontrarsi, parlare, discutere, riflettere. Abbiamo cercato di popolarla ed è stato bello raccogliere le adesioni di chi – con esperienze diverse e competenze differenti – ha creduto in questa scommessa editoriale e a cui va fin d’ora il nostro grazie.

Queste poche righe sono il banale taglio del nastro di qualcosa che non sarà affatto dozzinale o insipido.

Si è scaramanticamente scelto di farlo in un giorno speciale. Si è optato per una data palindroma, sia per chi riporta le date nel formato AAAAMMGG sia per chi predilige la sequenza “americana” dove il giorno precede il mese. E’ bello pensare che 20200202 sia una sequenza magica e possa portare fortuna.

Siccome è domenica, ci siamo solo presi la briga di alzare il calice per brindare con chi è arrivato su questa pagina per vedere cosa stia succedendo.

Visto l’avvicinarsi di Sanremo, come cantava la Vanoni, “domani è un altro giorno, si vedrà…”.

Link:

Department of Defense trusted computer system evaluation criteria

17 commenti

  1. Complimenti vivissimi.
    Auguro a te e a tutti i tuoi collaboratori di poter riuscire a farne una piazza virtuale piena di persone di buona volontà pronte a dare il loro contributo e le loro osservazioni senza polemiche e senza interventi volti a dimostrare quanto sono bravi loro.
    Un grande abbraccio.

  2. E allora Augurissimi!!! L’argomento è indispensabile sia seguito da persone veramente competenti e disinteressato. Vi seguirò e vi farò seguire.

  3. Che dire?! I commenti precedenti mi sembrano esaustivi e bene augurarti e propedeutici…..ci voleva! Viaaaa

  4. Complimenti per la vostra iniziativa e ancor di più grazie per il vostro impegno in un campo in cui l’informazione indipendente non è mai abbastanza. Buon lavoro. Assoutenti vi seguirà con interesse.

Back to top button
Close
Close